Tu sei qui
Home > Politica > Nomina Giovanni Di Caro capogruppo all’Ars. Deputata si ribella: “Donne umiliate”

Nomina Giovanni Di Caro capogruppo all’Ars. Deputata si ribella: “Donne umiliate”

La nomina del nuovo capogruppo all’Ars, dell’agrigentino Giovanni Di Caro (vice Gianina Ciancio) che subentra a Giorgio Pasqua, ha aperto una fronte polemico interno. Durissima la deputata Jose Marano, tra le parlamentari più attive.

“Gli elettori siciliani del M5S nel 2017 hanno scelto con il loro voto otto parlamentari regionali donne e dodici uomini. Il Movimento 5 Stelle è il gruppo parlamentare che ha eletto più donne in Assemblea, ma allo stesso tempo queste vengono umiliate nel loro ruolo e nella loro dignità, infatti, le donne non vengono pensate e scelte nei ruoli chiave”.

“Evidentemente – attacca la deputata – al maschietto alfa di turno la cosa non andava bene. Con quest’atto viene meno la parola presa, io non denuncio per le pari opportunità, ma per le pari dignità, da anni porto avanti battaglie per la piena parità”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su