Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, schiaffi e morsi alla moglie: convalidato arresto di 45enne

Canicattì, schiaffi e morsi alla moglie: convalidato arresto di 45enne

Arresto convalidato e applicazione del divieto di avvicinamento alla vittima. Così ha deciso il Gip del Tribunale di Agrigento sul quarantacinquenne di Canicattì, arrestato l’altra sera dopo aver picchiato la moglie. L’uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Adesso non potrà più avvicinarsi alla coniuge.

Ad arrestarlo erano stati i poliziotti del Commissariato di Canicattì, guidati dal vice questore Cesare Castelli, ed inizialmente il 45enne era stato posto ai domiciliari.

L’uomo, a quanto pare tornato ubriaco, si sarebbe scagliato contro la donna, e l’avrebbe schiaffeggiata e dato un morso ad un braccio.

Scattato l’allarme, provvidenziale e tempestivo l’intervento degli agenti del Commissariato di Canicattì, che  hanno evitato il peggio.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su