Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, raid nella notte: imbrattata la casa natale Luigi Pirandello

Agrigento, raid nella notte: imbrattata la casa natale Luigi Pirandello

Brutta sorpresa, ieri mattina, per i custodi della Casa Natale, dello scrittore agrigentino, Luigi Pirandello, in contrada “Caos”. Le pareti accanto al cancello, che porta alla casa-museo sono state imbrattate con disegni, all’apparenza, senza alcun significato. Imbrattata con uno scarabocchio anche la targa in alluminio, che indica il sito, mentre sulla pavimentazione è stata lasciata la scritta “Dome”. Non è tutto. E’ stato versato a terra un barattolo di vernice, sempre a ridosso del cancello d’ingresso.

Cosa ci possa essere dietro al gesto lo stanno cercando di accertare i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, con il coordinamento della Procura della Repubblica. Gli agenti dopo aver avviato le indagini, avrebbero già visionato i filmati delle telecamere, presenti su tutto il perimetro della costruzione.

Il raid sarebbe stato messo in atto nelle ore notturne. Ignoti, approfittando dell’oscurità, e delle strade praticamente deserte in questo periodo per l’emergenza del Covid, utilizzando delle bombolette spray di colore nero, hanno imbrattato i muri esterni con disegni, dal significato sconosciuto. Poi la scritta “Dome”, e infine la vernice bianca rovesciata davanti al cancello. Conclusa l’incursione sono scappati via, allontanandosi velocemente dalla zona.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su