Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Licata, in fuga da posto di blocco gettano pistola e cartucce: scattano un arresto e una denuncia

Licata, in fuga da posto di blocco gettano pistola e cartucce: scattano un arresto e una denuncia

Non si sono fermati all’Alt dei carabinieri, e durante la fuga hanno lanciato dal finestrino una rivoltella, e sei cartucce dello stesso calibro, già esplose. Gli occupanti dell’autovettura non hanno fatto molta strada. Sono stati raggiunti, e bloccati dai militari dell’Arma del Norm della Compagnia di Licata.

A finire nei guai due giovani, uno maggiorenne, l’altro minorenne, entrambi licatesi. Il primo è stato arrestato, mentre il minore denunciato in stato di libertà. Devono rispondere di ricettazione, in quanto l’arma da sparo, una pistola di fabbricazione Belga, è risultata di provenienza furtiva, resistenza a Pubblico ufficiale, detenzione abusiva di armi, e porto ingiustificato di coltello.

I militari dell’Arma hanno accertato che la pistola era stata rubata a Delia, ecco perché si è configurata la ricettazione. Tutto quanto è accaduto, l’altra sera, in via Palma, nel centro licatese. Dopo la fuga dal posto di controllo, e l’inseguimento lungo le strade licatesi, la vettura, è stata bloccata. All’interno dell’abitacolo trovato anche un coltello di genere vietato.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su