Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Non versa l’assegno di mantenimento all’ex moglie e ai figli: condannato racalmutese

Non versa l’assegno di mantenimento all’ex moglie e ai figli: condannato racalmutese

Il Gip del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha inflitto la pena di 4 mesi di reclusione, ad un quarantenne di Racalmuto: l’uomo è stato inoltre condannato all’immediato pagamento di una provvisionale di 2mila euro alla parte civile, una trentacinquenne racalmutese, che si è costituita parte civile con l’avvocato Gianfranco Pilato. La pena è stata sospesa, ma subordinata dal versamento della provvisionale. L’uomo è accusato di non aver versato l’assegno di mantenimento all’ex moglie e per i figli piccoli.

La vicenda risale al 2010. La donna all’epoca dei fatti sarebbe stata percossa. Quindi ha detto basta, chiedendo la separazione. Il giudice ha disposto per il quarantenne l’obbligo di versare un assegno di mantenimento mensile. Nel 2016 il Tribunale di Agrigento, lo ha condannato a 8 mesi per le lesioni, e per l’omesso versamento dell’assegno di mantenimento, e violazione degli obblighi di assistenza familiare.

Concluso il processo ha continuato nella sua condotta, e soprattutto a non versare nemmeno un euro. Da qui l’ennesima denuncia da parte della donna, e la nuova condanna a quattro mesi a carico dell’imputato. Adesso per lui, in caso di inottemperanza al versamento della provvisionale, si potrebbero spalancare le porte del carcere.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su