Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento. Contrasto all’immigrazione clandestina, arrestate tre persone

Agrigento. Contrasto all’immigrazione clandestina, arrestate tre persone

I poliziotti della squadra Mobile della Questura di Agrigento, impegnati costantemente nell’attività di contrasto all’immigrazione clandestina, hanno proceduto all’arresto di 3 migranti, sbarcanti nei giorni precedenti presso l’isola di Lampedusa, e successivamente trasferiti in Agrigento.

Si tratta di: G.M., nato in Marocco, tratto in arresto in esecuzione di due distinti provvedimenti, un Ordine di Esecuzione per la Carcerazione “emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di La Spezia, dovendo espiare la pena di1 anno e 2 mesi di reclusione, per pene concorrenti, e “Revoca di Decreto di Sospensione di Ordine di Esecuzione per la Carcerazione e Ripristino dell’Ordine Medesimo, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di La Spezia, dovendo il medesimo espiare la pena di 1 anno e 11 mesi di reclusione, per pene concorrenti; M.A., nato in Tunisia, tratto in arresto in attuazione di “Ordine di Esecuzione per la Carcerazione” emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino, perchè deve espiare la pena residua di 7 mesi e 8 giorni di reclusione, per pene concorrenti, altresì, è stato tratto in arresto, in quanto inottemperante al decreto di espulsione, emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Taranto, che vietava il reingresso in Italia per 10 anni dall’effettiva espulsione; N.H., nato in Tunisia, tratto in arresto in esecuzione del “Provvedimento di Esecuzione pene Concorrenti” emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia per l’espiazione della pena di 7 anni, 4 mesi e 12 giorni di reclusione, perché responsabile di una sfilza di reati. 

Espletate le formalità di rito i 3 arrestati sono stati associati presso la Casa circondariale di Agrigento.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su