Il clan dei “caporali”, la giovane canicattinese respinge la accuse

Ha respinto le accuse la ventunenne canicattinese Giada Giarratana, finita agli arresti domiciliari nell'ambito dell'operazione "Attila", condotta dai carabinieri della Compagnia di Caltanissetta, e dal personale della squadra Mobile nissena, che ha smantellato una banda, che reclutava manodopera pakistana col metodo del caporalato. Arrestate 12 persone in esecuzione di altrettante ordinanze ...Continua

Caltanissetta, in arrivo 3 milioni per riqualificazione alloggi Iacp. Mancuso: “Risultato frutto del duro lavoro”

"Grazie al duro lavoro si possono ottenere grandi risultati. Ne sono la prova i 6 progetti finanziati nel nisseno. Oltre 3 milioni di euro per la manutenzione e la riqualificazione degli immobili dell’istituto autonomo case popolari. Faccio le mie congratulazioni ai dirigenti e dipendenti dell’Iacp di Caltanissetta, al commissario, Claudio ...Continua