Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, raid vandalico in una scuola e furto in una villetta. Avviate le indagini

Agrigento, raid vandalico in una scuola e furto in una villetta. Avviate le indagini

I poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, hanno avviato alcune indagini su un raid vandalico compiuto in un istituto scolastico, e su un furto messo a segno in un’abitazione, alla periferia di Agrigento. Preso di mira il “Nicolò Gallo” di contrada Calcarelle. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, ignoti per intrufolarsi, hanno rotto uno dei vetri della struttura. Una volta dentro hanno raggiunto aule e uffici, rovistando un po’ dappertutto. Poi è iniziato il danneggiamento. Ma non sono riusciti ad accedere al bar della struttura.
Forse perché disturbati da qualcosa o da qualcuno, da lì a poco, si sono allontanati velocemente. La scoperta è stata fatta dai collaboratori scolastici, l’indomani mattina, all’orario di apertura. Sul posto gli agenti, i quali, dopo un sopralluogo hanno avviato le indagini.

E ammonta ad alcune migliaia di euro il bottino di un furto in un’abitazione nella zona di ”Piano Gatta”, nei pressi del cimitero comunale, alla periferia della città.
La casa è di proprietà di una famiglia agrigentina. I malviventi, approfittando della momentanea assenza dei proprietari, attraverso la rottura di un infisso, sono penetrati all’interno dell’immobile, ed hanno portato via alcuni telefoni cellulari, un computer portatile, e altri prodotti di valore.
La scoperta una volta rientrati. E’ stato dato l’allarme al 112. I poliziotti hanno raccolto il racconto delle vittime, ed effettuato un sopralluogo. Poi è stato il turno della Scientifica, che ha eseguito i rilievi.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su