Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, Italia Nostra: “Chiesa delle Forche è in uno stato di totale degrado”

Agrigento, Italia Nostra: “Chiesa delle Forche è in uno stato di totale degrado”

“Con la presente intendiamo richiamare l’attenzione delle SS.LL. sulle condizioni di abbandono in cui versa la chiesa denominata comunemente del Cristo (o Signore) delle Forche, o, secondo un’altra meno probabile denominazione, della Madonna delle Forche”.  A scrivere una nota inviata al Sindaco di Agrigento, Franco Micciché e all’assessore comunale ai Beni Culturali, è  l’Associazione per la tutela del patrimonio storico, artistico e naturale della Nazione Sezione di Agrigento, Italia Nostra.
“La chiesa, di proprietà del Comune di Agrigento – si legge -, è inutilizzata ormai da molti anni. Trattasi di un edificio significativo dal punto di vista storico: essa risale al XVI secolo e, nell’Ottocento, era la cappella di quello che fu il primo cimitero della nostra città, realizzato frettolosamente a seguito di un’epidemia di colera.
L’edificio necessita di restauro e di una valorizzazione, necessaria per almeno due ragioni: perché esso, di per sé, fa parte della memoria storica della nostra città; e perché insiste in un’area, la Rupe Atenea, di particolare importanza dal punto di vista storico, naturalistico ed archeologico, area che sarebbe, nella sua interezza, meritevole di attenzione.
La nostra Associazione manifesta la piena disponibilità, qualora il Comune lo ritenga utile, a ricevere l’edificio in comodato per poterlo utilizzare per finalità culturali: infatti diverse iniziative possono essere realizzate sia all’interno della chiesetta che nell’area antistante”.
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su