Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, a processo la banda dei furti in abitazioni e villette

Agrigento, a processo la banda dei furti in abitazioni e villette

Sono ritenuti responsabili di una serie di furti in abitazione compiuti in territorio di Agrigento, soprattutto a San Leone, fra la fine del 2017 e i primi giorni del 2018.
Il pubblico ministero Chiara Bisso ha disposto la citazione diretta a giudizio per due fratelli Alessandro e Fabrizio Rizzo, rispettivamente di 26 e 28 anni, di Agrigento, e Roberto Iovine, 55 anni, di Napoli.

La prima udienza del processo è stata fissata per il 17 settembre dell’anno prossimo (esattamente tra 10 mesi) davanti al giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Katia La Barbera. In quella data i legali difensori degli indagati, gli avvocati Daniele Re e Calogero Lo Giudice, potranno chiedere il rito abbreviato o il patteggiamento.

Fabrizio Rizzo è accusato di quattro furti in abitazione, in uno dei quali, in una villetta di San Leone, fu arrestato insieme a Iovine, dai poliziotti della squadra Mobile, guidati dal vicequestore Giovanni Minardi.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su