Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Minaccia il fratello con un coltello. Chiuse indagini su una grottese

Minaccia il fratello con un coltello. Chiuse indagini su una grottese

La Procura della Repubblica di Agrigento, ha fatto notificare a G.P., una 54enne, residente a Grotte, l’avviso di conclusione delle indagini preliminari. L’indagata, accusata dell’ipotesi di reato di minaccia nei confronti del fratello, è difesa dall’avvocato Gianfranco Pilato.

La vicenda risale al 30 settembre dell’anno scorso, quando la donna, impugnando un coltello, e poi un mattarello, minacciò il fratello, dopo l’ennesima lite, riconducibile alla gestione della pensione dell’anziana madre, “Vattene da qua, non ti voglio più, ti ammazzo”.

Una brutta e triste storia tra due fratelli, i cui rapporti, si sono incrinati nel momento in cui si sono trovati ad amministrare i soldi della genitrice. L’avviso di conclusione indagini è il prologo alla possibile richiesta di rinvio a giudizio.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su