Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Licata > Licata, si sbloccano i lavori per il prolungamento della banchina del porto

Licata, si sbloccano i lavori per il prolungamento della banchina del porto

Potranno essere appaltati a breve i lavori di prolungamento della banchina “Marinai d’Italia” del porto commerciale di Licata, che rappresentano una vera e propria boccata d’ossigeno per la cantieristica navale cittadina, una delle più importanti in Sicilia.
Sin dall’inizio del proprio mandato il sindaco di Licata, Pino Galanti, lavora per sbloccare l’iter necessario per appaltare i lavori. Il Comune ha ottemperato tutte le prescrizioni richieste ed ora è arrivata l’esclusione dal procedimento di VIA che, di fatto, spalanca le porte all’inizio dei lavori.

“La collaborazione tra l’Amministrazione Comunale – sono le parole del sindaco Pino Galanti – l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone ed il Ministero alle Infrastrutture e Trasporti nella persona di Angelo Cambiano, capo di gabinetto del vice ministro Cancellieri, ha dato i frutti sperati. Ho incaricato gli assessori Giuseppe Ripellino e Carmelo Castiglione, ognuno secondo le proprie deleghe, di seguire l’iter progettuale e il risultato ottenuto dimostra che il lavoro di squadra paga sempre. Lo ribadisco: a me i colori politici, i distinguo, importano poco. Lavoro nell’interesse della mia città, e quando si ottengono risultati come questo è la collettività intera a beneficiarne”.

“Intendo rivolgere – aggiunge l’assessore comunale Giuseppe Ripellino – il mio ringraziamento personale all’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, per l’importante contributo dato alla soluzione di questa problematica. L’Amministrazione Comunale ha trovato in lui un interlocutore preparato e attento alle esigenze della nostra collettività. Sono impegnato in politica da molto tempo e mi compiaccio per il clima di dialogo tra diverse forze e istituzioni che il Sindaco Galanti è stato capace di creare, avendo come guida sempre e soltanto l’interesse dei cittadini”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su