Tu sei qui
Home > Arte e Cultura > Concorsi d’arte: Premio Arte 2020 Cairo editore Milano rinviato al Maggio del 2021. Tra i partecipanti anche il pittore Gerlando Meli

Concorsi d’arte: Premio Arte 2020 Cairo editore Milano rinviato al Maggio del 2021. Tra i partecipanti anche il pittore Gerlando Meli

Il pittore aragonese, ma d’adozione raffadalese ,Gerlando Meli partecipa alla 29esima edizione del concorso nazionale pittura , scultura, fotografia e grafica. Al premio Arte 2020 Cairo editore di Milano, il pittore Meli ha partecipato nella sezione pittura con una sua opera su tela dal titolo “Segnali”. L’esposizione e la premiazione sono state rinviate a Maggio. Il premio è stato organizzato da Cairo editore di Milano, le opere selezionate saranno esposte in mostra nelle sale del Palazzo Reale di Milano dal 27 Aprile al 2 Maggio 2021. Tutti i vincitori e i finalisti saranno pubblicati oltre alla rivista arte anche sul catalogo dell’Arte Moderna dell’Editoriale Giorgio Mondadori. Con i maggiori nomi dell’arte contemporanea, il pittore Meli ha partecipato ed esposto a mostre, concorsi, biennali nazionali e internazionali tra cui New York, Vienna , Melbourne, Parigi, Malta, Germania, Monte Carlo ottenendo premi in Italia e all’estero. Hanno scritto di lui giornalisti e critici d’arte nazionali e internazionali tra gli altri Vittorio Sgarbi che ha definito il Meli come “il pittore dei sogni”. In una nota scrive anche di lui Melo Freni giornalista e regista Rai: “Secondo me la spiegazione del groviglio dei colori e dei sogni di Gerlando Meli che con la sua globalità dichiara la sua modernità non superficiale, bensì che si fa carico dei grotteschi intrecci della nostra quotidianità, infarcita di quel dominante colore delle passioni, del sangue , delle violenze. Un segnale come questo arrivi da un lontano paese della periferia del sud vuol dire proprio che a dispetto di paralleli e latitudine, le periferie non esistono più, non solo geograficamente ma anche esistenzialmente. non so se è del tutto un vantaggio per l’umanità, ma dei quadri di Gerlando Meli dobbiamo prendere atto che l’urgenza dell’analisi si è fatta pressante anche nella terra profonda del realismo lirico” Le sue opere figurano nei musei e in collezioni pubbliche e private in tutto il mondo. Di recente il pittore Meli ha donato una sua opera al cantautore Bennato dopo averlo conosciuto personalmente. L’opera donata dal Meli è stata molto gradita e il cantante si è congratulato con lui per la sua arte e le sue doti umane.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su