Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Sviluppo in 13 comuni del Gal Sicilia Centro meridionale

Sviluppo in 13 comuni del Gal Sicilia Centro meridionale

Importanti provvedimenti sono stati approvati dal Cda del Gal Sicilia Centro Meridionale di cui fanno parte 13 comuni della provincia di Agrigento.
In particolare, è stata decisa la proroga della scadenza, fissata adesso al prossimo 14 dicembre 2020, per le domande del bando 6.4 A “Supporto alla diversificazione dell’attività agricola verso la creazione e sviluppo di attività extra-agricole”- Ambito 2 (agriturismi).
Per quanto riguarda invece il bando 6.4.c “Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extraagricole”-Ambito 1: Sviluppo e innovazione delle filiere dei sistemi produttivi locali (agro-alimentari, forestali, artigianali e manifatturieri)- è stata approvata la graduatoria provvisoria delle domande ammissibili a finanziamento.
Su un totale di 13 progetti presentati sono state ammesse a finanziamento 9 iniziative che ricadono nei diversi comuni del Gruppo di Azione Locale. Tutto ciò rappresenta una enorme boccata d’ossigeno per l’imprenditoria privata in questo particolare momento di crisi accentuata dalla pandemia di Covid 19. Infine, è stata nominata la commissione valutazione del Bando 6.4 C “Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extraagricole”-Ambito 2 “Turismo sostenibile”- B&B e servizi in attività extraagricole.

Anche su questa misura è stata forte la partecipazione dei privati le cui iniziative progettuali ricadranno in quasi tutti i comuni del Gal Scm. Su questa misura 23 le richieste di finanziamento per un importo di € 1.131.297,20 di contributo pubblico per un totale di € 1.753.331,50 di investimenti totali superiore di € 413.129,72 dell’importo di dotazione finanziaria messa a bando.
Alla riunione erano presenti: il Presidente del Gal Scm Giuseppe Guagliano, l’Amministratore Delegato Rosario Marchese Ragona, il componente del Cda Calogero Cremona ed il responsabile amministrativo e finanziario Salvatore Pitrola.

“Il Gal Sicilia Centro Meridionale- dice il Presidente Giuseppe Guagliano- senza fare proclami e sensazionalismi lavora in maniera silenziosa per questo territorio della provincia di Agrigento offrendo grandissime opportunità di sviluppo per le imprese che operano nei 13 comuni”.
“Il Gal- aggiunge l’amministratore delegato Rosario Marchese Ragona- ha ricevuto ben 23 progetti nell’ambito del bando 6.4.C, B&B e servizi in attività extraagricole. Progetti che arrivano da imprese che ricadono nel territorio del Gal con un fabbisogno finanziario importante : circa un milione e 200 mila euro a fronte dei 700 mila euro che erano stati destinati”.
“Il nostro obiettivo – conclude Ragona- adesso è quello di recuperare ulteriori somme all’assessorato regionale all’agricoltura. Per questo abbiamo fatto richiesta per provare a colmare il gap che c’è e quindi venire incontro alle esigenze delle imprese. Molti sono giovani che vogliono investire e credono nella nostra terra e vi è la possibilità concreta di inserirli nel mondo del lavoro”. Tra non molto’- continua Calogero Cremona- arriverà un finanziamento di circa un milione e mezzo di euro che riguarderà gli enti pubblici che hanno già manifestato la loro disponibilità a presentare progetti. Questo –conclude Cremona- significa essere di grande aiuto ad un territorio che non ha bisogno soltanto del Gal, ma di tanti altri propulsori economici assieme anche al coordinamento dei sindaci dei nostri comuni i quali saranno parte determinante nel presentare i progetti pubblici che poi andranno ad essere finanziati”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su