Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Favara, continua l’installazione obbligatoria dei contatori idrometrici

Favara, continua l’installazione obbligatoria dei contatori idrometrici

La Gestione Commissariale del Sistema idrico integrato (ex Girgenti Acque), ha disposto il completamento dell’attività di normalizzazione delle utenze, a far data dal 26 ottobre prossimo presso le utenze ricadenti nelle seguenti arterie viarie, a ulteriore integrazione rispetto a quelle già precedentemente comunicate, nell’abitato di Favara: via Calosso, via C. Prampolini, via Carlo D’Angiò, via F. Simonini, via Fratelli Cervi, via G. De Cosmi, via G. Longhitano, via G. Saragat, via Modigliani, via Pandora, via Russia, via Ten. Col. G. Russo, via Treves, via Vacirca, viale Europa, viale Stati Uniti e limitrofe.

“L’attività di normalizzazione delle utenze idriche, com’è noto – si legge in una nota -, prevede la sottoscrizione obbligatoria del contratto di somministrazione e l’altrettanto obbligatoria installazione del contatore idrometrico. La determinazione delle arterie viarie, come sopra riportate, è stabilita dalla Gestione Commissariale in conformità alle riunioni tenute presso l’ATI, al prioritario fine di minimizzare ed eliminare le attuali residue disparità di trattamento tra utenze adiacenti”.

“In tali arterie, infatti, insistono la quasi totalità delle utenze già precedentemente normalizzate e, in misura ridotta, talune utenze non trasformate a misura a causa dell’irreperibilità, o dell’impedimento fisico opposto dal titolare, o dall’utilizzatore. Sottolineando la significativa mole di irregolarità – anche di natura penale – riscontrate nell’attività svolta dal mese di luglio scorso, si coglie l’occasione per evidenziare l’opportunità di sollecitare i cittadini inadempienti a regolarizzare le rispettive posizioni, richiedendo tempestivamente il previsto allaccio idrico e l’installazione del contatore, ove non presente”.

“Preso atto della positiva propensione della popolazione a procedere alla regolarizzazione, al fine di minimizzare i tempi di attesa e il disagio dell’utenza è stata prevista una procedura in due fasi; la prima nella quale viene presentata la domanda, la seconda che prevede la firma del contratto predisposto dagli uffici, a seguito di avviso all’utente. Si è inoltre pianificata la riattivazione dello sportello presso la città di Favara, e a tal fine si stanno affrontando le problematiche relative alla disponibilità di un idoneo locale attrezzato secondo le specifiche di sicurezza generali e Covid-19”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su