Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Inchiesta Mosaico su faida asse Favara-Liegi, in 7 restano in carcere

Inchiesta Mosaico su faida asse Favara-Liegi, in 7 restano in carcere

Restano in carcere i favaresi Antonio Bellavia, 48 anni, Calogero Ferraro, 42 anni, e Carmelo Nicotra, 38 anni, arrestati nell’ambito dell’operazione denominata “Mosaico”, condotta dalla squadra Mobile di Agrigento, dal personale dello Sco, e dalla polizia belga, con il coordinamento della Dda di Palermo, che ha fatto luce sulla faida, scatenata da due fazioni rivali, sull’asse Favara-Liegi.

Lo hanno deciso i giudici del Tribunale del Riesame di Palermo, che hanno rigettato il ricorso dei difensori.

Nei giorni scorsi il Riesame aveva confermato le ordinanze di custodia cautelare in carcere per i favaresi Calogero Bellavia, 31 anni, Gerlando Russotto, 31 anni, Michelangelo Bellavia, 32 anni, e Carmelo Vardaro, 44 anni. E’ tornato completamente libero, invece, Vincenzo Vitello, 64 anni.

L’indagine ha fatto luce su cinque omicidi, e altrettanti tentati omicidi, due dei quali mai denunciati.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su