Tu sei qui
Home > Politica > Elezioni Agrigento: centro destra con Micciché. Firetto corre da solo

Elezioni Agrigento: centro destra con Micciché. Firetto corre da solo

Domenica e lunedì prossimi (18 e 19 ottobre) ad Agrigento si torna a votare per eleggere il nuovo sindaco. Al ballottaggio il medico Franco Miccichè, e l’attuale sindaco uscente Lillo Firetto. Il centro destra sarà tutto per Micciché. Corre da solo, invece, Firetto.

I due stanno mettendo in atto gli ultimi accorgimenti sulla nuova Giunta da presentare alla città. Nella squadra designata da Micciché dovrebbero trovare posto Giovanni Vaccaro, Roberta Lala, Gianni Tuttolomondo, Costantino Ciulla, Gerlando Principato, Aurelio Trupia, Francesco Picarella, Marco Vullo, e Antonino Costanza Scinta.

In quella di Firetto, Giorgia Iacolino, Tanja Castronovo, Nino Amato, Giuseppe Gramaglia, Nello Hamel, Mario Fontana, Gioacchino Alfano, Alfonso Mirotta e Pasquale Spataro. Da valutare le posizioni Giandomenico Vivacqua, Antonio Sutti e Giorgio Bongiorno.

Questi i consiglieri comunali che andranno ad occupare un posto dell’aula Sollano: Angelo Vaccarello, Ilaria Settembrino, Teresa Nobile, Alessando Sollano, Francesco Alfano, Flavia Contino, Simone Gramaglia, Carmelo Cantone, Giovanni Civiltà, Claudia Alongi, Davide Cacciatore, Valentina Cirino, Gerlando Piparo, Fabio La Felice, Nino Amato, Mario Fontana, Piero Vitellaro, Margherita Bruccoleri, Nello Hamel, Alessia Bongiovì, Pasquale Spataro, Marco Vullo. E poi uno tra Miccichè e Firetto, infatti, il perdente avrà un posto in Consiglio comunale per legge.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su