Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, migranti vogliono andare via: scoppia rivolta. Appiccato incendio

Agrigento, migranti vogliono andare via: scoppia rivolta. Appiccato incendio

Decine di migranti hanno scatenato una rivolta nel centro di accoglienza di viale Cannatello, alla periferia di Agrigento. Vogliono andare via dopo aver trascorso un mese, in quarantena, all’interno della struttura. Ma a quanto, pare, non possono allontanarsi, in quanto gli ultimi tamponi effettuati ad alcuni migranti, avrebbero dato esito positivo.

Tutto quanto nel pomeriggio di martedì. Diversi immigrati affacciati, dalle finestre e balconi, avrebbero lanciato di tutto verso la strada: estintori, reti dei letti, parti di finestre mandate in frantumi, pietre e altri oggetti di ogni genere. Immediato l’intervento di Carabinieri, polizia di Stato ed Esercito in tenuta antisommossa. Si sono registrati momenti di tensione e qualche lieve tafferuglio.

In serata altro tentativo di fuga, ed ennesimo intervento delle Forze dell’Ordine. Alcuni migranti hanno scaraventato giù per le scale alcuni materiali, appiccando il fuoco. Per domare le fiamme è stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco.  Feriti 3 poliziotti del Reparto mobile di Palermo.  (Foto Nino Ravanà) 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su