Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, accoltellamento palazzo dei migranti: in fuga aggressore e ferito

Agrigento, accoltellamento palazzo dei migranti: in fuga aggressore e ferito

Non è ancora stato rintracciato il 30enne del Bangladesh, che lunedì mattina, al culmine di una rissa, ha accoltellato un 35enne della Tunisia, per motivi ancora sconosciuti, nel palazzo di viale Cannatello, che ospita decine di famiglie di migranti, di varie etnie, richiedenti asilo politico.

Il tunisino, giunto al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, con una profonda ferita da arma da taglio, e medicato con l’applicazione di 40 punti di sutura, una volta ricoverato in gravi condizioni, è riuscito ad allontanarsi dal reparto, per poi far perdere le proprie tracce.

Sono in corso indagini e ricerche da parte dei poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento. Gli investigatori, attraverso alcune indagini, stanno cercando di risalire ai partecipanti, e accertare il motivo scatenante, sfociato in zuffa.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su