Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Viabilità agrigentina, firmato contratto d’appalto: al via i lavori su alcune strade provinciali

Viabilità agrigentina, firmato contratto d’appalto: al via i lavori su alcune strade provinciali

Inizieranno a breve i lavori programmati dal Libero Consorzio Comunale di Agrigento per la manutenzione straordinaria per il miglioramento di alcune strade provinciali del comparto ovest, in particolare di quelle comprese tra i territori di Cattolica Eraclea, Ribera, Santa Margherita Belice, Sambuca di Sicilia, Menfi e Sciacca.
E’ stato firmato il contratto d’appalto della gara aggiudicata in precedenza dalla Commissione Urega dell’importo a base d’asta complessivo di 2.059.862,72 euro più Iva, compresi oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, che consentirà interventi di una certa consistenza su strade secondarie, ma di notevole importanza per il collegamento tra le zone interne e la zona costiera.

Il contratto è stato firmato dal segretario/direttore generale del Libero Consorzio Caterina Moricca, dal direttore del Settore Infrastrutture Stradali Ignazio Gennaro e dal legale rappresentante dell’impresa “KALOS GROUP SRL” di Agrigento, aggiudicataria dell’appalto con un ribasso del 19,031% (importo contrattuale complessivo di 1.674.511,10 più Iva, compresi oneri per la sicurezza pari a 35.000 euro non soggetti a ribasso).
Anche questi interventi sono stati progettati dallo staff tecnico del Settore Infrastrutture Stradali del Libero Consorzio di Agrigento, e finanziati con i fondi del Patto per il Sud (D.D.G n. 3562/2018 del Dipartimento Regionale Infrastrutture e Mobilità Trasporti).

Gli interventi saranno effettuati sulle seguenti strade provinciali: la Sp 30 (sulla quale si interverrà anche in corrispondenza di due ponticelli), la Sp 50, la Sp 41 “Menfi-Bivio Misilbesi”, la Sp 42, la Sp 86, la Spc 17, la Sp 61 Montallegro Ribera. Il progetto prevede, tra i vari interventi, posa di gabbionate per il consolidamento del corpo stradale e il drenaggio, costruzione di cunette e spallette in calcestruzzo, rifacimento delle sedi stradali deformate o usurate, realizzazione di segnaletica orizzontale e verticale, nuove barriere di protezione. I lavori dovranno essere eseguiti entro 455 giorni a partire dalla data di consegna dei lavori.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su