Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, rissa tra migranti: uno accoltellato. E’ in gravi condizioni

Agrigento, rissa tra migranti: uno accoltellato. E’ in gravi condizioni

Scoppia una furibonda zuffa e per poco non ci scappa il morto. È successo nel palazzo, che ospita decine di famiglie di migranti, di varie etnie, richiedenti asilo politico, in viale Cannatello, proprio a poche decine di metri dal centro di accoglienza “La Mano di Francesco”, che ospita quelli in quarantena.
Per motivi ancora tutti da chiarire è scoppiato il parapiglia tra quattro o cinque migranti, uno dei quali, al culmine della baruffa, ha afferrato un coltello, ed ha inferto alcuni fendenti ad un altro immigrato.

Quest’ultimo è rimasto gravemente ferito, e in ambulanza è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. E’ in gravi condizioni. L’aggressore, prima dell’arrivo della polizia di Stato, è fuggito tra i campi della zona. Decine di poliziotti della sezione Volanti sono impegnati in un’autentica caccia all’uomo.
Per sedare la contesa accorsi gli agenti delle Volanti e due camionette dei carabinieri del “Battaglione” Sicilia, in questi giorni, impiegati nei servizi di vigilanza alle strutture di accoglienza sparse in provincia.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su