Tu sei qui
Home > Politica > Strage migranti a Lampedusa, marcia non autorizzata. Sindaco: “Valutare eventuali violazioni”

Strage migranti a Lampedusa, marcia non autorizzata. Sindaco: “Valutare eventuali violazioni”

In relazione alla marcia, che si è tenuta  in occasione delle celebrazioni, in ricordo della strage di migranti del 3 ottobre 2013 a Lampedusa con 368 morti, il Sindaco delle Pelagie Totò Martello, ha precisato che non ha concesso alcuna autorizzazione ad effettuare cortei o iniziative simili, alla luce delle disposizioni Covid-19.

“Le uniche iniziative autorizzate stamane erano l’incontro per la commemorazione alla Porta d’Europa, e la deposizione della ghirlanda in mare. Le Autorità competenti stanno provvedendo a valutare eventuali violazioni commesse”, ha detto il primo cittadino.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su