Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Coronavirus. Altri 4 nuovi casi a Sciacca, due a Santa Margherita e uno ad Aragona

Coronavirus. Altri 4 nuovi casi a Sciacca, due a Santa Margherita e uno ad Aragona

Emergenza Covid19 a Sciacca. Altre 4 persone sono risultate positive. Si tratta di un 55enne, un 60enne, un 25enne e un 30enne. Da fine agosto ad oggi, complessivamente i soggetti che hanno contratto il Coronavirus a Sciacca sono 44 di cui un decesso (una donna di 68 anni). Da più parti arriva l’invito di prestare la massima attenzione e di rispettare le misure anti contagio: distanziamento fisico, uso della mascherina, igiene costante delle mani.

Altri due tamponi positivi accertati a Santa Margherita Belice. Si tratta di una coppia, il marito di 78 anni, e la moglie di 75. Sono residenti all’Estero e momentaneamente domiciliati a Santa Margherita.

E nuovo caso positivo di Covid-19 anche ad Aragona. Il bilancio è di 17 contagi. “Si sta ricostruendo la catena dei contatti stretti”, ha reso noto il sindaco Giuseppe Pendolino, che proprio l’altro giorno, ha ritenuto opportuno attivare su autorizzazione dell’Asp di Agrigento e della Regione Siciliana, delle nuove misure restrittive, per evitare altri contagi. Ad Aragona fino al 30 ottobre è prevista la chiusura a mezzanotte dei pub, bar, pizzerie, ristoranti, trattorie e di tutte le attività a posto fisso o itinerante; sono vietate le sale da ballo e la somministrazione di cibi e bevande a buffet; si dovrà rispettare l’obbligo della mascherina e la distanza di un metro nei luoghi pubblici.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su