Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Siculiana, padre e figlio rinviati a giudizio per sequestro di persona

Siculiana, padre e figlio rinviati a giudizio per sequestro di persona

Due imputati,  padre e figlio, G.B., e D.B., di Siculiana, sono stati rinviati a giudizio dal Gup del Tribunale di Agrigento Luisa Turco, per le ipotesi di reato di sequestro di persona, lesioni aggravate e minacce.
La prima udienza è fissata per il prossimo 15 dicembre davanti al giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Alfonso Pinto.

La vicenda risale al 2018 quando padre e figlio avrebbero rinchiuso all’interno di un magazzino di loro proprietà, un uomo, ritenuto dagli stessi, quale responsabile della scomparsa del loro cane. La vittima sarebbe stata picchiata con un bastone.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su