Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Coronavirus, seconda ondata di contagi: 143 casi n provincia di Agrigento

Coronavirus, seconda ondata di contagi: 143 casi n provincia di Agrigento

Dall’1 luglio al 26 settembre, nella seconda ondata di contagi da Covid19, sono 143 i casi di agrigentini o persone residenti in provincia di Agrigento.
Si tratta di soggetti che hanno preso parte a matrimoni, giovani che avrebbero frequentato luoghi della movida, persone a contatto con familiari o parenti che hanno contratto il virus, e soggetti rientrati dalle vacanze all’Estero (Malta, Croazia, Spagna, Romania), e dall’Italia (Sardegna ed Emilia Romagna).

Così distribuiti: 35 a Sciacca (uno deceduto); 16 a Licata; 11 a Cattolica Eraclea; 10 ad Agrigento; 10 a Canicattì; 16 ad Aragona; 8 a Ravanusa; 7 a Porto Empedocle; 5 a Grotte; 5 a Menfi; 4 a Ribera; 4 a Favara; 2 a Castrofilippo; 2 a Burgio; 2 a Palma di Montechiaro; 1 Naro; 1 a Santa Elisabetta; 1 a San Giovanni Gemini; 1 a Raffadali; 1 a Racalmuto; e 1 a San Biagio Platani.

Di questi 60 risultano guariti. E dall’inizio dell’emergenza sono 630 i migranti sbarcati sulle coste agrigentine, quasi tutti a Lampedusa, risultati positivi al Covid, dopo essere stati sottoposti al tampone, poi trasferiti su navi quarantena e centri di accoglienza.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su