Tu sei qui
Home > Politica > Putrone: “Realmonte punto di riferimento per l’arte e la cultura”

Putrone: “Realmonte punto di riferimento per l’arte e la cultura”

A Favara c’è la Farm Cultural. a Palma di Montechiaro sta sorgendo Palmart, a Realmonte sorgerà una zona, molto ampia, punto di riferimento per l’arte e la cultura. Il candidato sindaco di Realmonte, Salvatore Putrone, ha inserito nel suo programma proprio il recupero degli antichi cortili del paese per farne punti nevralgici del rilancio della cultura in città.

“Obiettivo è quello di creare un cosiddetto piano unico per il centro storico – dice Putrone – un progetto totale di rivalutazione e restauro di alcune vie centrali e cortili del nostro centro storico che ad oggi risultano completamente in disuso e abbandonate. Il piano parte dalla rivalutazione dei cortili storici attraverso la collaborazione di street artist che verranno a creare le loro opere all’interno di questi spazi ad ogni dismessi”.

Il centro storico nelle intenzioni di Salvatore Putrone, deve tornare a pulsare come un tempo. Solo in questo modo si potrà mettere mettere in campo quell’obiettivo dichiarato più volte di destagionalizzare il turismo.

“Stiamo pensando ad un tocco di colore che verrà dato al centro storico – continua Putrone – con un progetto affidato ai cittadini. In particolare sarà bandito un concorso sul balcone fiorito, con tanto di premiazione a quello che una giuria appositamente costituita al più bello. E’ essenziale che il decoro urbano torni ad essere esaltato perché rappresenta la cartolina da visita per ogni comune che punta sul turismo”.

Ma non è finita qui.

“Sempre tra i progetti del piano per il centro storico – continua ancora Putrone – ci sarà la sistemazione delle scalinate del paese che diventeranno scale degli artisti, i gradini saranno colorati con maioliche e dipinte le frasi dei nostri scrittori più celebri. Un po’ quello che si nota a Taormina, Agrigento, Marzamemi, Cefalù e perfino nella vicina Porto Empedocle-Vigata. Queste iniziative saranno soltanto la base su cui verrà, successivamente, finalizzato il progetto di creare un centro storico sicuro, con il recupero di tante case che, purtroppo, al momento sono ridotte in malo modo e, alcune sono anche pericolanti. La possibilità che il nostro paese diventi un albergo diffuso passa attraverso proprio il recupero di quello che una volta era il cuore pulsante di Realmonte”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su