Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > “Hanno sparato al mio cane”, il racconto di una donna agrigentina

“Hanno sparato al mio cane”, il racconto di una donna agrigentina

Laika, il cane di famiglia non stava bene, quindi, la decisione di portarlo dal veterinario, e di eseguire degli accertamenti sanitari. Dopo una radiografia l’amara scoperta: l’animale ha un pallino di piombo nel cuore.

“L’impensabile, l’assurdo che diviene realtà, Laika ha un piombino nel cuore! Qualcuno le ha sparato dal balcone, sicuramente qualche “amorevole” vicino di casa – dice l’agrigentina, Silvana La Porta -. Io dico ma come è possibile? Al di là del fatto che Laika è gravissima, ha il cuore ingrossato e liquido che si riversa dai polmoni, che rischia di morire, che la nostra famiglia è straziata dal dolore, non riesco proprio a immaginare, che qualcuno si affacci al balcone, imbracci il fucile e spari ad un cagnolone solo perché abbaia. Sarò strana, ma io penso che, chi fa del male ad un animale indifeso, potrebbe benissimo farlo a chiunque”.

La signora La Porta adesso chiede un aiuto e lancia un appello per cercare di risalire al responsabile del bruttisisimo gesto. “Vorrei chiedere se qualcuno ha visto mai sparare nel mio quartiere o conosce chi ha un arma ad aria compressa – continua la donna -. Bisogna denunciare e subito. Una cosa che sicuramente per me, la mia famiglia e molti dei miei amici, è già gravissima e terribile così e non può essere trascurata; per gli altri vi invito a riflettere se nella traiettoria si fosse trovato, un bambino, una persona anziana. Certamente sarebbe stato ancora più scandaloso e terribile”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su