Tu sei qui
Home > Politica > Emergenza migranti: l’hotspot di Lampedusa sarà svuotato e aiuti fiscali per gli isolani

Emergenza migranti: l’hotspot di Lampedusa sarà svuotato e aiuti fiscali per gli isolani

A giorni sarà svuotato l’hotspot di contrada “Imbriacola” con l’invio complessivo di cinque navi per la quarantena, mentre sul fronte fiscale arrivano aperture per ulteriori aiuti ai residenti dell’isola. Queste le decisioni prese dopo l’incontro sul dossier migranti a Palazzo Chigi, alla presenza del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, i ministri Luciana Lamorgese (Interno), Lorenzo Guerini (Difesa), Roberto Gualtieri (Economia) Paola De Micheli (Infrastrutture), il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci e il sindaco di Lampedusa Salvatore Martello. Mentre il ministro agli Affari esteri Luigi Di Maio ha partecipato alla riunione in collegamento. Due ore di confronto serrato sull’emergenza sbarchi.

“Basta slogan. Siamo consapevoli delle difficoltà, che state vivendo e della necessità di studiare insieme le soluzioni più efficaci per far fronte a queste difficoltà. Ma sappiamo anche che il fenomeno è complesso da sempre e non bastano gli slogan per affrontarlo, ma sono necessarie iniziative a vari livelli e interventi ben sinergici e ben coordinati”, ha detto il presidente del Consiglio.
Conte, poi assicurato un maggiore controllo delle acque territoriali: “Si è appena formato il governo tunisino e ora ci sono le premesse per intensificare i rimpatri. Confidiamo di rafforzare il programma dei rimpatri. Abbiamo già predisposto il rafforzamento di questa operazione, che vede il coinvolgimento della nostra marina, guardia costiera e guardia di finanza. In accordo con le autorità tunisine miriamo a ottenere un effetto deterrente rispetto a eventuali nuove partenze”, conclude il presidente del Consiglio.

“Restano diversità di vedute con il Governo – continua il Governatore Musumeci -, che ha proposto alcune iniziative ma slegate da un calendario, al di fuori di scadenze precise. Abbiamo detto che tutti gli hotspot vanno svuotati per essere adeguati alle norme anti-Covid. Da parte del Governo c’è la volontà di svuotare quello di Lampedusa, hanno accreditato questo intervento addirittura ai prossimi giorni”.
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su