Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Coronavirus, cresce il contagio in provincia di Agrigento: 14 casi in un mese

Coronavirus, cresce il contagio in provincia di Agrigento: 14 casi in un mese

In ogni bollettino quasi la metà dei nuovi contagiati riguarda migranti. Ma, ad oggi, non si conoscono casi di stranieri che contagiano qualcuno all’esterno dei centri in cui vengono ospitati. Quindi oltre ai migranti sbarcati sulle coste agrigentine (Lampedusa) e risultati contagiati dal virus, dopo essere stati sottoposti al tampone, tra luglio e agosto, sono 14 i casi di Coronavirus di agrigentini o persone residenti in provincia di Agrigento.

Si tratta di 9 giovani rientrati da una vacanza a Malta (7 di Porto Empedocle, 1 di Agrigento e 1 di Favara);  un giovane di Sciacca rientrato da una vacanza all’Estero; un emigrato agrigentino che vive in Belgio tornato per le ferie estive a Santa Elisabetta; uno studente di San Giovanni Gemini rientrato dalla Lombardia; una donna rumena residente a Cattolica Eraclea, e una seconda donna di origini romene, domiciliata a Ravanusa.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su