Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Licata, rapinato distributore di carburanti: bottino 4mila euro

Licata, rapinato distributore di carburanti: bottino 4mila euro

Due banditi hanno rapinato il distributore di carburanti Sicilpetroli sulla strada statale 115, nei pressi del bivio per l’abitato di Licata. E’ successo l’altro pomeriggio. Armati di coltello, e incappucciati, hanno avvicinato l’addetto alle pompe di benzina, che poco prima aveva finito con un cliente.

Lo avrebbero minacciato puntandogli contro l’arma da taglio, poi l’hanno costretto ad aprire la cassaforte, prelevando i soldi che c’erano all’interno, appunto 4mila euro, in banconote di diverso taglio. Arraffato il bottino si sono allontanati velocemente, a bordo di un’auto, modello Daewoo Matiz, facendo perdere ogni traccia.

Scattato l’allarme dopo qualche minuto sul posto sono giunti i carabinieri. Poco più tardi la vettura utilizzata per la rapina è stata ritrovata abbandonata. Auto risultata rubata nei giorni scorsi a Canicattì. Non si esclude, anzi è quasi certo, che gli stessi delinquenti, fossero in compagnia di un terzo complice ad aspettarli poco lontano, con un altro mezzo “pulito”.

E al momento non viene scartata l’ipotesi che possano essere gli autori delle tante rapine, compiute ai danni di distributori di carburanti e non solo, soprattutto messe a segno nel comprensorio canicattinese.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su