Tu sei qui
Home > Arte e Cultura > Con “Martina”, il maestro pizzaiolo Lo Bue conquista la Svizzera

Con “Martina”, il maestro pizzaiolo Lo Bue conquista la Svizzera

L’amore per la pizza l’ha sempre avuto nelle vene. Diego Lo Bue, maestro pizzaiolo di Casteltermini, da qualche tempo è volato in Svizzera dove opera in un ristorante pizzeria di un siciliano ed ha subito fatto centro. Qualche giorno fa, mentre rideva e scherzava con l’amica Martina, amante del cruditè di pesce, hanno deciso di fare una sfida. Diego, che della fantasia ne ha fatto un’arte, ha sfidato l’amica: “Realizzo una nuova opera che conquisterà il tuo palato”. Si è messo all’opera, realizzando una pizza con un letto di burratina, dei gamberoni di Mazara (lavorati a meno 30 gradi) e ciliegino semidisidratato. Al centro una tartara sempre di gambero rosso con nocciole, una mousse di Philadelphia all’arancia per dare la freschezza al palato. Per finire del sesamo nero e dei cubetti di arancia. L’amica è rimasta colpita e Diego l’ha voluta chiamare Martina proprio in suo onore.
“La grande sorpresa – dice Diego Lo Bue – è che ho proposto questa pizza ai clienti e, nel volgere di pochi giorni in Svizzera, nell’ambito della pizza, si parla della mia pizza Martina. Fin da quando sono arrivato qui, ho sempre ottenuto degli apprezzamenti e dei riconoscimenti dei clienti, con questa creazione mi sono superato”.
L’esperienza per l’arte bianca, Diego l’ha acquisita sia in Italia che all’estero (Francia, Germania, Belgio,Londra.). Nel 2019 ho partecipato al campionato toscano classificandomi 3° in coppia, 5° al Gourmet di Ragusa, con una pizza all’aragosta e, al Master Pizza Chmapions di Palermo, ha ottenuto un punteggio molto alto.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su