Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, mette a segno rapina e in casa gli trovano 7 telefonini e droga: arrestato 19enne

Agrigento, mette a segno rapina e in casa gli trovano 7 telefonini e droga: arrestato 19enne

Sottrae con violenza uno smartphone e la somma di circa 20 euro ad un giovane agrigentino, nei pressi di via Francesco Crispi, ad Agrigento. Grazie anche alla descrizione fornita dalla vittima, i poliziotti della sezione Volanti della Questura agrigentina, diretti dal commissario capo Francesco Sammartino, sono riusciti in poco tempo ad identificare l’autore del fatto. Si tratta di E.S., un diciannovenne originario del Gambia che è stato arrestato.

L’immigrato dovrà rispondere delle ipotesi di reato di rapina, ma anche di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, e ricettazione. Questi due reati gli vengono contestati perché nella sua abitazione gli agenti hanno trovato oltre allo smartphone oggetto della rapina, anche 55 grammi di marijuana, 30 dei quali erano già confezionati in dosi, e dunque pronti allo spaccio.

E inoltre, altri 6 smartphone di dubbia provenienza, sui quali la polizia sta svolgendo accertamenti, per addivenire ai legittimi proprietari. A seguito dell’udienza di convalida di arresto, il Gip del Tribunale di Agrigento, ha convalidato l’arresto dell’imputato, applicando allo stesso la misura della custodia cautelare in carcere.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su