Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Cattolicese arrestato a Montreal per tentato omicidio

Cattolicese arrestato a Montreal per tentato omicidio

Un agrigentino Nicola Spagnolo, 45 anni, originario di Cattolica Eraclea, è stato arrestato dalla polizia a Montreal, in Canada.
E’ sospettato di essere stato coinvolto in un tentato omicidio avvenuto lo scorso sabato notte in un bar, nella parte vecchia di Montreal.

Un uomo è stato pugnalato allo stomaco. Nicola Spagnolo è il figlio di Vincenzo Spagnolo, assassinato all’ingresso della sua residenza di Laval nell’ottobre 2016. Era un amico e uomo di fiducia del defunto padrino della mafia di Montreal Vito Rizzuto, morto per cause naturali nel dicembre 2013. I nomi di Rizzuto e Spagnolo sono strettamente legati da decenni.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su