Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Licata, non risponde al campanello di casa: 51enne trovata cadavere

Licata, non risponde al campanello di casa: 51enne trovata cadavere

Il corpo senza vita di una cinquantunenne di Licata, è stato rinvenuto da vigili del fuoco e dai poliziotti, intervenuti dietro la segnalazione di alcuni familiari e vicini della donna, che non la sentivano e vedevano da ore.
L’indirizzo della tragedia è un’abitazione di via Diaz, nel centro di Licata.
Secondo una ricostruzione dei fatti, i familiari e vicini, l’hanno cercata, non ricevendo alcuna risposta, sono andati a bussare alla porta di casa. Nessuno ha aperto.

Così hanno chiamato il 112. Sul posto i vigili del fuoco, un’ambulanza, e gli agenti del locale Commissariato. La porta dell’abitazione era chiusa a chiave dall’interno. I pompieri sono riusciti ad aprire un infisso, e ad infilarsi dentro. La poveretta è stata trovata cadavere. Quasi sicuramente un improvviso malore, non le ha lasciato scampo.
Così almeno ha stabilito il medico legale, giunto sul posto per constatare il decesso.

Gli investigatori hanno effettuato i dovuti accertamenti di rito per ricostruire l’accaduto. Sul corpo della licatese nessun segno di violenza, né tanto meno sono state travate tracce di scasso in porte e finestre. Il decesso è avvenuto per cause naturali.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su