Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Sciacca e Ribera, rissa tra giovani: in tre restano ai domiciliari

Sciacca e Ribera, rissa tra giovani: in tre restano ai domiciliari

Nei giorni scorsi erano stati arrestati e posti ai domiciliari. Adesso la misura cautelare è stata confermata. Restano agli arresti domiciliari i tre giovani, due di Sciacca e uno di Ribera, accusati di rissa aggravata, sequestro di persona, lesioni personali aggravate, danneggiamento e porto di oggetti atti ad offendere.

Lo ha deciso il Gip del Tribunale di Sciacca, Alberto Davico, rigettando la richiesta di revoca della misura cautelare, da parte dei difensori dei tre indagati.

Nella zuffa coinvolti altri sei giovani, anche loro indagati per rissa, ma non sono stati raggiunti da alcuna misura cautelare.

La violenta rissa tra giovani di Sciacca e di Ribera è avvenuta la notte tra il 30 ed il 31 maggio scorso, in due fasi: allo Stazzone e al viale delle Terme, nella città saccense.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su