Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Cane legato ad una catena e malnutrito: condannato licatese

Cane legato ad una catena e malnutrito: condannato licatese

Condannato, con l’accusa di maltrattamenti di animali, Angelo Vella, 56 anni, di Licata (difeso dall’avvocato Fabio Inglima Modica).

Lo ha deciso il Gip del Tribunale di Agrigento, che ha accolto il decreto penale di condanna chiesto dal pubblico ministero Chiara Bisso, che prevede la condanna a 4 mesi di reclusione, convertiti in una multa di 9.000 euro.

La vicenda risale all’8 marzo scorso. L’imputato è accusato di aver tenuto legato un cane, e di lasciarlo senza acqua, né cibo, e costretto a stare fra i propri escrementi. Alcuni vicini di casa avvisarono i carabinieri.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su