Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, lo scoppio della bombola del gas: non ce l’ha fatta il pensionato

Agrigento, lo scoppio della bombola del gas: non ce l’ha fatta il pensionato

Non ce l’ha fatta il pensionato 73enne di Agrigento, Carmelo Gelo, rimasto ustionato dopo l’esplosione di una bombola di gas, all’interno della sua abitazione, al primo piano di una palazzina di via Duomo, a pochi passi dalla Cattedrale di San Gerlando, nel centro storico cittadino.

Il suo cuore si è fermato in una stanza dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, dove l’anziano si trovava ricoverato dal giorno dell’incidente. La deflagrazione fatale è avvenuta nel pomeriggio del 17 luglio scorso.

E restano gravi le condizioni dell’operaio quarantacinquenne di Agrigento, chiamato proprio dalla vittima, a sostituire la bombola del gas. La fiammata conseguente gli avrebbe provocato ustioni sul 70 per cento del corpo.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su