Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Licata > Licata, mastelli differenziata trasformati in discarica. Sindaco: “Non ci fermeranno”

Licata, mastelli differenziata trasformati in discarica. Sindaco: “Non ci fermeranno”

“Non sarà l’inciviltà di alcuni a fermare la nostra voglia di cambiamento”. Lo dicono il sindaco ed il suo vice di Licata, Pino Galanti ed Antonio Montana, a proposito del fatto che i mastelli per la differenziata sistemati sabato sulla spiaggia di Marianello sono stati trasformati, il giorno dopo, in discarica.

“Ma questi gesti di inciviltà riscontrati – è il commento del sindaco Pino Galanti e del vice sindaco Antonio Montana – anche su alcune altre spiagge, non fermeranno il nostro amore per Licata, la nostra determinazione nel cambiare, e sappiamo che la nostra voglia è la stessa di gran parte di voi. Immediatamente abbiamo provveduto a svuotare i mastelli, restituendo dignità a quel bellissimo tratto di costa licatese, ma l’amaro in bocca per un’occasione di civiltà sprecata, rimane. Fermarci? Neanche per sogno”.

“Tra l’altro c’è chi, ieri, i contenitori li ha già utilizzati differenziando i rifiuti, perciò siamo sulla strada giusta. Lo ribadiamo: vista la grave crisi economica, vorremmo evitare pesanti sanzioni per i trasgressori, ma se costretti non ci tireremo indietro. Abbiamo già disposto un aumento dei controlli. Noi non molliamo: LicataUnita può farcela!”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su