Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Caltanissetta > Canicattì, riunione del comitato spontaneo dei pendolari del tratto Gela – Caltanissetta

Canicattì, riunione del comitato spontaneo dei pendolari del tratto Gela – Caltanissetta

Giorno 21 c.m. si è riunito a Canicattì presso la sala conferenze del Centro Culturale di Piazza Dante il Comitato spontaneo dei pendolari delle ferrovie dello Stato del tratto Gela-Caltanissetta , preseduto dal suo portavoce Sig. Giacomo Vivacqua, all’incontro erano presenti oltre al Sindaco di Canicattì, il Sindaco di Ravanusa   Dott. Carmelo D’Angelo, il Sindaco di Campobello di Licata Dott. Giovanni Picone , il rappresentante del Sindaco di Caltanissetta , l’On. Carmelo Pullara, tramite un suo rappresentante, che ha seguito i lavori in diretta streaming e l’On. Nunzio Di Paola.

Dopo l’intervento del Sig. Vivacqua che ha sottolineato l’ormai improcrastinabile necessità di implementare la linea Gela-Caltanissetta di almeno altre due coppie di corse al fine di assicurare un perfetto collegamento nell’asse Gela-Caltanissetta-Palermo, ha stigmatizzato l’operato di Trenitalia che ha implementato di sette coppie di corse l’asse Cefalù-Punta Raisi mentre ha ignorato la tratta Gela-Caltanissetta che resta ancorata alle corse programmate da oltre quaranta anni.

Particolarmente accorati sono stati gli interventi dei Sindaci di Ravanusa e Campobello di Licata in particolare il Dott. Giovanni Picone ha fatto rilevare che il governo Regionale e l’Assessore Regionale alla infrastrutture Avv. Marco Falcone restano disinteressati ai problemi del territorio e che è necessario produrre un documento di forte contenuto imperativo al fine di fare sentire la voce del territorio.

L’On. Di Paola condividendo le proposte fatte dal Sig. Vivacqua ha proposto la politica dei piccoli passi ovvero iniziare con il chiedere a Trenitalia la modifica degli orari per poi passare all’aumento delle corse.

Abbiamo Sentito l’On. Carmelo Pullara che dichiara di condividere le proposte del Sig. Vivacqua che non ritiene corretto che il territorio venga privato di servizi essenziali quali quelli forniti da Trenitalia, i trasporti nella tratta Gela-Caltanissetta non solo non sono sufficienti ma sono quasi del tutto inesistenti, si impegna ad affrontare il problema con l’Assessore On. Marco Falcone.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su