Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Palma di Montechiaro, effettuata autopsia su 89enne: si segue pista omicidio

Palma di Montechiaro, effettuata autopsia su 89enne: si segue pista omicidio

L’esame autoptico effettuato nella camera mortuaria dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, dal medico legale incaricato dalla Procura della Repubblica di Agrigento, non ha sciolto tutti i dubbi. Queste le prime indiscrezioni sull’autopsia sul corpo di Michelangelo Marchese, il pensionato ottantanovenne, trovato morto, con mani e piedi legati, lunedì scorso, all’interno della sua abitazione, di Palma di Montechiaro.

Si segue la pista dell’omicidio, ma non è la sola. Non c’è ancora certezza sulle ferite in volto riscontrate sull’anziano, se siano o meno riconducibili ad un pestaggio, o ad un successivo tentativo di liberarsi dai lacci. Il pensionato è stato ritrovato con la faccia rivolta sul pavimento, in una pozza di sangue. Adesso la relazione del medico legale, che depositerà nelle prossime settimane.

Dell’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Chiara Bisso e dallo stesso procuratore capo Luigi Patronaggio, si stanno occupando i carabinieri del Reparto Operativo di Agrigento e quelli della Compagnia di Licata.
Tanti ancora gli interrogativi da sciogliere su quanto accaduto, lo scorso fine settimana, nella casa dell’89enne in via Pietro Attardo. Per questo motivo c’è il massimo riserbo di inquirenti e investigatori.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su