Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Maltrattamenti ad ex compagna, condannato grottese

Maltrattamenti ad ex compagna, condannato grottese

Inflitti 2 anni di reclusione, a carico di un fornaio di Grotte, 41enne, riconosciuto colpevole di maltrattamenti in famiglia, e stalking ai danni dell’ex compagna. La sentenza è stata emessa dal Gup del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, al termine del processo celebrato con il rito abbreviato. Il Giudice, inoltre, ha disposto la revoca degli arresti domiciliari e il risarcimento dei danni in favore della vittima. Il pubblico ministero Gianluca Caputo, al termine della requisitoria, aveva chiesto la condanna a quattro anni di carcere.

Il commerciante è difeso dagli avvocati Nicolò Grillo e Vincenzo Vella; la vittima dall’avvocato Gianfranco Pilato.
Gli episodi oggetto del processo sarebbero avvenuti dal novembre del 2016 all’aprile del 2018. L’imputato, in una circostanza avrebbe dato calci allo stomaco alla donna quando ero incinta per farla abortire.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su