Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Evade per nascondere la droga, agrigentino condannato

Evade per nascondere la droga, agrigentino condannato

Inflitti 2 anni e 6 mesi di reclusione nei confronti di Gianluca Infantino, 33 anni, di Agrigento, con alle spalle diversi procedimenti giudiziari. La sentenza è stata emessa, al termine del processo celebrato con il rito abbreviato, dal Gup del Tribunale di Agrigento Francesco Provenzano. Infantino, difeso dall’avvocato Calogero Lo Giudice, era accusato di evasione dagli arresti domiciliari e detenzione ai fini di spaccio di droga.

Il pubblico ministero Gloria Andreoli, invece,al termine della sua requisitoria aveva chiesto la condanna a quattro anni e cinque mesi di reclusione.
Infantino, nonostante fosse ai domiciliari, quel giorno è stato bloccato e arrestato dai carabinieri del nucleo Radiomobile, poco distante da casa. Era evaso per andare a nascondere due panetti di hashish, del peso complessivo di 200 grammi, sotto alcuni vecchi materassi abbandonati in strada.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su