Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, Comitato 2021, “Abbandono indiscriminato di rifiuti, pericolo per la pubblica incolumità”

Canicattì, Comitato 2021, “Abbandono indiscriminato di rifiuti, pericolo per la pubblica incolumità”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente un nota pervenuta dal Comitato Civico 2021 di Canicattì, indirizzata All’Assessore ai lavori pubblici dello stesso Comune:

 

Mitt.

Comitato Civico 2021

Via De Sica,11

Canicattì

 

OGGETTO: Abbandono indiscriminato di rifiuti-pericolo per la pubblica incolumità.

                                                                                                                                                                                                                                                            Spett.le

                                                                                                               Assessore all’Ambiente

                                                                                                              Al Responsabile P.O. n° 7

                                                                                                              c/o Comune di Canicattì

                                                                               e,p.c.               Sig. Sindaco

                                                                                                              Sig. Presidente del Consiglio Comunale

                                                                                                              Segretario Generale

                                                                                                              C/o Comune di Canicattì

 

Questo Comitato Civico 2021 riceve continue segnalazioni riguardanti lo stato di degrado di molte zone della Città , nelle periferie vi sono rifiuti ovunque il dato più rilevante si trova nella parte finale della via Pagano( verso c.da Tre Fontane), il raccordo verso la statale 123 è una discarica a cielo aperto, tale stato rappresenta un pericolo per la viabilità proprio perché la curva che porta all’immissione nella statale è piena di rifiuti  quindi con il serio rischio  che gli automobilisti perdono il controllo del loro mezzo.

Un’altra zona, già segnalata, invasa dai rifiuti e che fa apparire la Città indecorosa, è lo spazio a ridosso del partitore Madonna della Rocca, vicino al santuario di Padre  Gioachino La Lomia , nello stesso vi è una autentica discarica.(zona che dovrebbe essere, per rispetto del Santo ,il fiore all’occhiello della Città)

Via Torino e traverse piena di erbacce di tutti i generi.

Piazza Macaluso( nei pressi della stazione ferroviaria) dove  c’è di tutto :erbacce, rifiuti, ecc.. ecc..

Fa specie che Sindaco e l’assessore divulgano notizie relative alla rimozione dei rifiuti e al diserbamento  come se la città fosse da terzo mondo mentre dovrebbe essere normale effettuare le normali pulizie della Città. Non solo trascurando , come sopra specificato, zone importanti della Città stessa.

Canicattì 16/06/2020

 

IL SEGRETARIO

Calogero Giarratana

IL PRESIDENTE

Giuseppe Giardina

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su