Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Licata e Porto Empedocle, devono scontare condanne: due arresti

Licata e Porto Empedocle, devono scontare condanne: due arresti

Uno deve espiare una pena residua di 1 anno e 1 mese di reclusione perchè riconosciuto colpevole dei reati di oltraggio, e resistenza a Pubblico ufficiale, e false attestazioni. L’altro, invece, un residuo di pena di 5 mesi e 13 giorni, per lesioni personali e resistenza a Pubblico ufficiale.

Due persone sono state arrestate, nelle ultime ore, a Licata e Porto Empedocle, in esecuzione di altrettanti provvedimenti dell’Autorità giudiziaria.

A Licata è stato dato esecuzione al provvedimento di revoca della sospensione dell’ordine di carcerazione e ripristino dell’ordine emesso dalla Procura della Repubblica di Agrigento. Il provvedimento è stato notificato a T.V., 39 anni, di Licata (deve scontare 1 anno e 1 mese).

A Porto Empedocle è stata data esecuzione, invece, all’ordinanza di applicazione della misura alternativa della detenzione domiciliare, emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, nei confronti di G.S., 49 anni di Agrigento (deve scontare 5 mesi e 13 giorni).

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su