Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, donna cade da barella e muore: 43 indagati

Agrigento, donna cade da barella e muore: 43 indagati

Sono 43 tra medici, soccorritori e infermieri gli iscritti nel registro degli indagati. con l’ipotesi di omicidio colposo, per la morte di una donna di 81 anni all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, caduta dalla barella mentre era al pronto soccorso.

I fatti risalgono allo scorso 14 maggio, quando un’ambulanza ha accompagnato la donna dalla sua abitazione all’ospedale agrigentino per problemi cardiaci. Nell’attesa della visita però la donna, per cause da accertare, sarebbe caduta dalla barella in cui era distesa, provocandosi una frattura alla spalla e al femore. Accertate le gravi le condizioni della donna, hanno portato i parenti della vittima a presentare una denuncia in Procura.

La donna, nei giorni successivi è morta alla clinica Sant’Anna, dove era stata trasferita per curare le fratture riportate nell’accaduto. Per chiarire quanto accaduto, la Procura, con il pubblico ministero Alessandra Russo, ha messo sotto inchiesta tutti coloro, tra medici e infermieri delle due strutture sanitarie, che hanno trattato il caso.

Gli indagati avranno così la possibilità di assistere, tramite consulenti, all’autopsia che verrà eseguita dal medico legale la prossima settimana, e di chiarire la loro posizione.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su