Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Acqua di traverso, agrigentino rischia di soffocare: salvato dal barista

Acqua di traverso, agrigentino rischia di soffocare: salvato dal barista

E’ entrato in un bar di Porta di Ponte, ha bevuto un bicchiere d’acqua, e da li a poco, ha rischiato di soffocare. Poi è crollato privo di sensi. Protagonista un 55enne di Agrigento, residente a Villaseta. E’ successo, all’interno del Bar “Portapò”, all’ingresso della via Atenea. Ad intervenire, immediatamente, Gianni Dalli Cardillo, uno dei titolari dell’attività lavorativa. Ha visto che il cliente non respirava più, l’ha afferrato dietro le spalle, sollevandolo da terra, e con quelle manovre, l’uomo ha espulso l’acqua.  .

Un bicchiere d’acqua, che va di traverso, le immediate le difficoltà respiratorie. Può sembrare una sciocchezza, ma le conseguenze potevano essere drammatiche se nell’immediatezza non fosse intervenuto il barista. L’uomo si è ripreso ed è tornato a respirare normalmente, come riscontrato dal successivo intervento dal personale medico del 118, intervenuto sul posto, pochi attimi più tardi, con un’ambulanza.

Quella raccontata dal quotidiano La Sicilia è una storia finita bene.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su