Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Trovati con la cocaina: arresti convalidati. Agrigentino ai domiciliari

Trovati con la cocaina: arresti convalidati. Agrigentino ai domiciliari

Il Gip del Tribunale di Agrigento Stefano Zammuto ha convalidato l’arresto di un agrigentino e due palermitani arrestati nell’ambito dell’operazione antidroga, tra le vie Garibaldi e XXV Aprile.

Ad Angelo Infantino, 30 anni, di Agrigento (difeso dagli avvocati Salvatore Bruccoleri e Davide Casà) sono stati concessi gli arresti domiciliari. Deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Giampiero Capaci di 38 anni, di Palermo, resta in carcere, mentre a Giuseppe Giappone di 28 anni, di Palermo, applicato l’obbligo di dimora.

All’agrigentino sequestrati quasi 53 grammi di cocaina, e un bilancino di precisione, oltre ad un barattolo di borotalco, ai due “corrieri” 3.750 euro in contanti. Nel corso dell’interrogatorio Infantino si è avvalso della facoltà di non rispondere, ma ha reso dichiarazioni spontanee: “La droga è per uso personale”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su