Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, contrasto all’evasione dei tributi, Partito Democratico: “Assessore Messina ritiri la proposta che ha presentato in Consiglio Comunale”

Canicattì, contrasto all’evasione dei tributi, Partito Democratico: “Assessore Messina ritiri la proposta che ha presentato in Consiglio Comunale”

Nella seduta di domani del Consiglio Comunale è in discussione un Regolamento per il contrasto all’evasione dei tributi.

Questa proposta, giusta nel principio ispiratore, è stata concepita in un tempo ed in un mondo diverso da quello che stiamo vivendo oggi, travolto dalla emergenza coronavirus, dove tantissime attività commerciali soffrono gravissime difficoltà economiche e difficilmente saranno in condizione di pagare i tributi locali con regolarità.

Come è possibile, Assessore Messina, in questo momento di drammatica crisi economica, insistere per l’approvazione di un regolamento che, in caso di debito tributario di almeno 1000 euro nei confronti del comune, prevede la sospensione dell’attività commerciale o addirittura la revoca della licenza?

Chiediamo che l’Assessore Messina, che sembrava consapevole delle difficoltà che vive la nostra comunità, come si nota dalle gravissime ed inquietanti dichiarazioni presenti nel suo “promemoria” e su cui chiediamo chiarezza, ritiri la proposta che ha presentato in Consiglio Comunale e, in caso non dovesse farlo, auspichiamo che i Consiglieri Comunali del Partito Democratico votino contro l’approvazione di questa proposta.

Canicattì 28/05/2020

Il Segretario del Partito Democratico di Canicattì

 Gaetano Vella

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su