Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Palma di Montechiaro, ritrovato barcone utilizzato per lo sbarco

Palma di Montechiaro, ritrovato barcone utilizzato per lo sbarco

E’ stato ritrovato il barcone per lo sbarco dei migranti. E’ stato abbandonato a Cala Vicinzina, a ridosso della spiaggia sotto il Castello di Palma di Montechiaro. Si tratta di un’imbarcazione, di circa 10 metri, trainato e sganciato dalla nave “madre”, e abbandonato dai tunisini subito dopo lo sbarco.

Per tutto il pomeriggio le motovedette di Guardia costiera e della Guardia di finanza, con il supporto dall’alto di un aereo hanno cercato di localizzare la “nave madre”.

Questo mentre a Palma di Montechiaro e dintorni sono proseguite le ricerche delle forze dell’ordine per rintracciare i tunisini approdati.

Diverse persone che avrebbero assistito allo sbarco hanno parlato di circa 350/400 migranti.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su