Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Esclusiva Corriere Agrigentino – Asd Canicattì, parla Federico Valenti: “Questi giorni molto particolari. Giusto non ripartire, ma noi dilettanti dobbiamo essere tutelati”

Esclusiva Corriere Agrigentino – Asd Canicattì, parla Federico Valenti: “Questi giorni molto particolari. Giusto non ripartire, ma noi dilettanti dobbiamo essere tutelati”

Questa settimana è stata molto importante per il mondo del calcio italiano. Le scelte prese sono state tante da parte della Figc e della Lnd. A tal proposito abbiamo sentito Federico Valenti, attuale portiere dell’Asd Canicattì, per conoscere il suo parere in merito alle scelte prese da parte della lega.

Federico, questi ultimi giorni sono stati particolari per il mondo del calcio italiano: la Lega ha deciso di far riprendere il professionismo e al contempo di fermare il dilettantismo. Scelta saggia?

Ciao Filippo, effettivamente è come dici tu, sono stati dei giorni particolari per il mondo del calcio. La scelta presa per noi dilettanti non è tanto ottimale perché c’è gente che porta avanti la famiglia e sinceramente bloccare tutto porta solo a svantaggi. Chiaramente tante società hanno fatto sacrifici per raggiungere determinati obbiettivi e invece, adesso, vederseli togliere per causa di forza maggiore, è veramente difficile da digerire. Ma, giustamente, non c’erano le condizioni tali per continuare, per cui scelta saggia. Far ripartire il professionismo durante questo periodo lo reputo sbagliato, perchè la salute dei calciatori viene messa a rischio, ma al contempo loro hanno le strutture adeguate per poter rispettare i protocolli.

In questo periodo ci sono state diverse proteste da parte di voi calciatori. Secondo te quale potrebbe essere una riforma del dilettantismo per tutelare voi calciatori?

Secondo me, una riforma per tutelare noi giocatori sicuramente potrebbe essere quella di avere un piccolo contratto. Per il dilettantismo in se per se, proporrei di non far iscrivere al prossimo campionato tutte quelle società che non hanno saldato tutte cose, altrimenti sarebbe troppo facile.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su